I terroristi sono persone frustrate, falsi mussulmani

Oggi sul Corriere della Sera è apparso un bel articolo di Amos Oz dal titolo "Il dolore delle donne separate dal mondo". Mi hanno particolarmente colpito tre passaggi che qui riporto e commento. Oz scrive: "Alcuni avvocati del multiculturalismo radicale, alcuni fedeli fanatici del politicamente corretto ci dicono oggigiorno: «Bene, voi siete tra coloro che …