LA RICAMATRICE DI BAYEUX

La “Ricamatrice di Bayeux” è un romanzo storico. Anni fa Claudia Ryan andò a vedere il bellissimo Arazzo di Bayeux, che in realtà è un ricamo lungo circa 70 metri e alto 50 cm. E’ stato realizzato pochi anni dopo che William, duca di Normandia, vinse la battaglia di Hastings e divenne re d’Inghilterra. E’ un’opera medievale potente, con una forte carica comunicativa, che ha galvanizzato la creatività della scrittrice. Nasce così la storia di Melisenda, personaggio d’invenzione, che ha l’incarico di realizzare il lungo ricamo.

Il libro si svolge su due livelli: nel primo Melisenda narra le sue traversie a Canterbury mentre lavora per realizzare l’opera che le è stata commissionata, nel secondo si torna indietro di una decina d’anni e si seguono le vicissitudini di Aldwig, Harold e William, fino alla battaglia finale ad Hastings. In questa parte l’autrice ha seguito gli episodi raccontati nell’arazzo di Bayeux.

Booktrailer